Data la natura dinamica e in continua evoluzione del panorama delle tecnologie pubblicitarie, le aziende che desiderano rimanere in testa alla concorrenza devono imparare ad adattarsi abbracciando le ultime tecnologie pubblicitarie presenti sul mercato. È il momento perfetto per trasformare il vostro futuro.

Se non siete ancora sicuri che sia necessario adottare nuovi strumenti e tecniche di pubblicità nel 2024, le seguenti statistiche dovrebbero fornirvi la chiarezza necessaria;

Tuttavia, una cosa è capire che è necessario riconoscere le sfide e le opportunità presentate dall'evoluzione del panorama dell'ad tech, un'altra è sapere come muoversi in questa arena. Ecco le cinque principali tendenze della tecnologia pubblicitaria che possono plasmare la vostra strategia nel 2024 e oltre:

1. Passaggio ai dati di prima parte e soluzioni alternative ai cookie di terze parti

Il passaggio consapevole a una maggiore protezione dei dati ha svolto un ruolo centrale nel cambiamento del panorama delle tecnologie pubblicitarie negli ultimi anni. Tuttavia, il fatto che Google abbia confermato che eliminerà gradualmente i cookie di terze parti entro la fine del 2024 ha aumentato la pressione. Francamente, qualsiasi azienda che voglia rimanere rilevante oltre quest'anno deve cercare soluzioni alternative come priorità.

Nell'esaminare le alternative ai cookie di terze parti, gli inserzionisti devono concentrarsi su;

  • Dati di terzi - informazioni che i clienti forniscono volentieri (ad esempio compilando moduli) in cambio di una migliore esperienza del cliente.
  • Dati di prima parte - informazioni che provengono dai dati raccolti durante le interazioni dei clienti con l'azienda.

Invitando i clienti a fornire dati di parte zero, le aziende potranno ottenere preziose informazioni sui consumatori, ed è per questo che molte tecnologie pubblicitarie si concentreranno sul contatto diretto con i clienti.

Va inoltre notato che Google sta rivolgendo la sua attenzione ai Topics, che si concentrano sul targeting basato sugli interessi e sull'utilizzo delle abitudini di navigazione piuttosto che dei dati demografici.

Pertanto, gli inserzionisti vorranno costruire una strategia che scelga le parole chiave e i contenuti giusti per garantire che gli annunci vengano mostrati ai consumatori previsti. Oltre a modernizzare le strategie di targeting degli annunci, questo sistema dovrebbe rimodellare il tracciamento dei dati in tutti i settori.

2. Rivoluzione guidata dall'intelligenza artificiale nella pubblicità

L'Intelligenza Artificiale, altrimenti nota come AI, è stata un altro tema caldo delle conversazioni aziendali negli ultimi tempi. Inoltre, una ricerca mostra che l'83% delle aziende dichiara che l'AI è una priorità assoluta nei loro piani aziendali. Non sorprende che la tecnologia pubblicitaria sia uno dei settori in cui la rivoluzione guidata dall'IA sta rapidamente modificando mentalità e modelli.

Nel 2024, le aziende utilizzeranno probabilmente l'IA in due modi;

  • Contenuti generati dall'intelligenza artificiale, che consentono agli inserzionisti di aggiungere il content marketing al loro repertorio o di creare un maggior volume di contenuti specifici per il settore.
  • Posizionamento di annunci pubblicitari basato sull'intelligenza artificiale: l'analisi predittiva e big data possono aiutare a rimodellare le strategie pubblicitarie per ottimizzare l'efficacia e l'efficienza dei costi.

Grazie alle tecnologie pubblicitarie basate sull'intelligenza artificiale, è possibile rivoluzionare il modo in cui costruiamo profili dettagliati dei consumatori e successivamente li indirizziamo nella fase giusta del loro percorso.

L'AI Sandbox di Meta è un esempio di una potente iniziativa di AI in grado di utilizzare l'analisi predittiva per inviare annunci personalizzati ai singoli consumatori in base ai loro comportamenti. Ciò significa che vedranno contenuti e riceveranno promozioni in grado di influenzare le abitudini di acquisto.

Anche se ci sono considerazioni etiche che circondano gli annunci display e video generati dall'intelligenza artificiale, come la privacy dei dati e i pregiudizi, le aziende che riescono a gestire bene questo aspetto otterranno grandi risultati nel 2024 e oltre.

3. L'ascesa della pubblicità contestuale e degli annunci video

La capacità di indirizzare un pubblico specifico è stata una delle ragioni principali del crescente successo degli annunci digitali, ma il cambiamento del panorama relativo a questioni come la privacy dei dati e i cookie di terze parti ha spostato gli obiettivi. Nel 2024, la tecnologia pubblicitaria deve puntare a riconoscere l'evoluzione delle pratiche di targeting. La pubblicità contestuale è uno degli sviluppi più degni di nota.

La ricerca mostra che il 79% dei consumatori si sente più a suo agio nel vedere annunci contestuali rispetto a quelli comportamentali. Gli annunci contestuali sono;

  • Con il supporto dell'apprendimento automatico, che garantisce che elementi come il contenuto della pagina web o la posizione geografica influenzino gli annunci mostrati al visitatore.
  • Personalizzati - grazie alla natura del collegamento degli annunci al contenuto di una pagina, gli annunci hanno maggiori probabilità di entrare in risonanza con la persona e di colpirla al momento giusto.

Gli annunci contestuali possono essere estesi anche alle reti di media al dettaglio, un aspetto che gli esperti di tecnologia pubblicitaria dovrebbero considerare. Inoltre, dovrebbero aprire gli occhi sul potenziale della pubblicità video, non da ultimo per l'impatto della maggiore velocità di Internet e dei social media.

Il tempo medio trascorso dai consumatori a guardare gli annunci video continua a crescere ogni anno, mentre i consumatori ricordano maggiormente il messaggio del marchio rispetto ad altri tipi di annunci.

La tecnologia avanzata per la pubblicità video consente oggi agli inserzionisti di aggiungere funzioni interattive shoppable che indirizzano i consumatori direttamente a un prodotto o a informazioni rilevanti.

4. Aumento di DOOH e Programmatic DOOH

La pubblicità digitale Out-of-Home (DOOH) è uno dei tipi di pubblicità moderna in più rapida evoluzione. È dimostrato che il 62% dei consumatori nota i cartelloni pubblicitari digitali, mentre trascorre più tempo all'aperto dopo la pandemia. Per quanto riguarda le tecnologie pubblicitarie orientate alla pubblicità locale nel mondo fisico, si tratta di una delle scelte più efficaci e popolari. I pannelli espositivi e le insegne digitali dei negozi sono ottime opzioni.

Le campagne pubblicitarie DOOH possono rientrare in due categorie principali;

  • DOOH standard - quando le campagne pubblicitarie digitali sono presentate a tutti i pubblici, solitamente contestualizzate dal posizionamento dell'annuncio.
  • Programmatic DOOH - campagne digitali avanzate in cui vengono mostrati annunci dinamici in base a chi si trova nelle vicinanze in un determinato momento.

Programmatic Il DOOH è diventato naturalmente molto popolare perché consente di offrire servizi veramente su misura. In questo modo è possibile rivolgersi a un pubblico diverso a seconda dell'ora del giorno o di altri fattori influenti. A sua volta, i livelli di efficacia possono aumentare.

In un panorama in continua evoluzione, è essenziale che la tecnologia pubblicitaria colpisca le persone giuste nel momento ottimale, in quanto può incoraggiarle a convertire la vendita il prima possibile.

Per questo motivo, una maggiore attenzione a questo aspetto della tecnologia pubblicitaria seguirà sicuramente per il resto del 2024 e oltre.

5. Audio e TV connessa (CTV)

La TV connessa (CTV) e l'audio digitale sono oggi i principali motori della spesa pubblicitaria. In primo luogo, nel 2023 la CTV ha superato per la prima volta i telespettatori della TV tradizionale, quindi le aziende cercheranno di trarre vantaggio da questa situazione con tecnologie pubblicitarie che sfruttino l'opportunità di fornire un'esperienza pubblicitaria personalizzata. L'analisi dei dati in tempo reale significa anche che gli annunci possono essere mirati agli utenti. Naturalmente, questo si adatta anche alla contestualità legata ai contenuti.

I due tipi principali di annunci sono;

  • Annunci interattivi - vengono mostrati all'utente, dandogli la possibilità di compiere un'azione specifica, come passare direttamente a una pagina di prodotto.
  • Annunci in-stream - vengono eseguiti all'interno del contenuto video o audio stesso e si rivolgono agli utenti che consumano questo tipo di contenuto.

La CTV e gli annunci audio sono particolarmente efficaci per il retargeting dei clienti, soprattutto quando gli annunci si trovano all'interno di contenuti ricorrenti, come ad esempio una serie. Funzionano particolarmente bene nell'ambito di un approccio omnichannel e sono destinati a svolgere un ruolo importante nella crescita della spesa per le tecnologie pubblicitarie.

Gli inserzionisti possono capire che questa è diventata una delle opportunità più interessanti per la pubblicità, anche grazie alle crescenti capacità di analisi dei dati.

Poiché questo panorama continua a evolversi con elementi interattivi e la possibilità di riprodurre annunci diversi durante il percorso dell'utente, il 2024 è un momento entusiasmante per il CTV.

Conclusione

La tecnologia pubblicitaria si sta evolvendo a un ritmo rapido e solo le aziende pronte ad adattarsi continueranno ad avere successo coinvolgendo il proprio pubblico di riferimento. Utilizzando i dati di prima parte insieme a piattaforme moderne come DOOH e CTV, è possibile ottenere risultati di gran lunga migliori, soprattutto se guidati dal contesto e da strumenti moderni come l'AI.

Per saperne di più su come navigare con successo nell'arena della tecnologia pubblicitaria, contattate il nostro team oggi stesso.